fbpx

Per dimagrire devi mangiare i carboidrati!

Se hai mai provato a perdere qualche chilo, la prima cosa che avrai fatto sicuramente sarà stato togliere i carboidrati, vero?

Sicuramente avrai trovato qualche dieta “miracolosa” dove si mangia una quantità esagerata di carne, pesce e uova a discapito della pasta, farinacei e i suoi derivati, vero?

Scommetto anche che queste diete come la Dukan, Plank, Atkins, Scarsdale, Ketogenica e simili ti fanno sentire così sazia che il primo pensiero è “wow faccio la dieta e non soffro la fame!”, vero?

E infine… in pochi giorni hai perso 4 chili!

Pensi di avere la soluzione?

BRAVA, PENSI!

MI DISPIACE DELUDERTI

E’ INUTILE CHE TOGLI I CARBODIRATI DALLA DIETA, TOGLIERLI TI FARA’ SOLO INGRASSARE.

Si, perché puoi far finta di niente e non confessare che appena hai mangiato di nuovo un piatto di pasta hai ripreso tutti chili persi e forse anche qualcosa in più.

Puoi far finta di nulla, e non continuare a leggere, va bene lo stesso.

Ma se invece cerchi ancora risposte, apri la mente e seguimi fino alla fine.

Se segui il blog di DROP sai che scrivo sempre rendendo gli argomenti comprensibili anche a chi non è del settore. Sì, anche io a volte penso che sia noioso leggere quei papiri pieni di termini incomprensibili che danno per scontato che il lettore sia un esperto di nutrizione umana.

Tuttavia un accenno di fisiologia è doveroso farlo per farti capire come funziona questa storia dei carboidrati.

Prima di tutto, carboidrati e zuccheri sono la stessa cosa e non li trovi solo nella pasta ma anche nel riso, nei cereali in generale, nelle patate, nei farinacei, nei prodotti da forno, nei legumi, nel latte e i suoi derivati e infine nella frutta e verdura.

Il nostro corpo ha due serbatoi di energia per svolgere le attività di ogni giorno. Uno è quello del grasso, che aimè non ha limite di stoccaggio e potremmo mettere da parte adipe all’infinito, per questo ingrassiamo senza mai fermarci; l’altro è quello dei carboidrati che nel corpo si trasformano in glicogeno e vengono stoccati nel fegato per circa il 30% e il restante 70% nei muscoli per un totale di circa 400gr di glicogeno totale.

Sì hai letto bene, nei MUSCOLI!

Proprio per questo lavorare sui muscoli e soprattutto averli è importantissimo sia per dimagrire che per non ingrassare.

Un grammo di glicogeno si lega con circa 3/4gr di acqua il che significa che il nostro serbatoio potrebbe pesare anche 2kg.

I globuli rossi, la cornea, il cristallino e retina usano come UNICA FONTE DI ENERGIA i carboidrati.

Il cervello e il sistema nervoso centrale lavorano principalmente con i carboidrati e, solo in caso di emergenza possono sopravvivere con i chetoni, diete chetogeniche. Stare in chetosi vuol dire, per il nostro organismo, essere in uno stato di emergenza, per questo i carboidrati saranno sempre la FONTE DI ENERGIA PREFERITA.

Ogni giorno abbiamo bisogno di almeno 180gr di zuccheri per vivere, punto.

Mettiamo insieme tutti i pezzi del puzzle, ok?

Bene, hai iniziato la tua dieta povera di carboidrati e il tuo corpo ha iniziato a utilizzare le riserve di glicogeno del fegato e dei muscoli fino ad usarle completamente.

Quale sarà il primo effetto di questa azione drastica? Perderai peso, i 2kg di acqua e zucchero di cui ti parlavo sopra.

Il problema è che hai perso solo peso e non grasso!

Ma la bilancia dice 2Kg in meno e quindi tu pensi di essere dimagrita e pronuncerai la frase che ho sentito più spesso nella mia carriera professionale “sono dimagrita togliendo i carboidrati”.

Basta! Pesi solo meno!

Ti invito a fare questa prova, pesati e subito dopo bevi 1lt di acqua e ripesati immediatamente.

Pesi 1kg in più e sei ingrassata o… è solo acqua?!?!

Torniamo a parlare della tua magica dieta a base di proteine ti ha già fatto perdere 2kg quindi vai avanti in attesa di perdere i prossimi kg. Il tuo corpo ha finito le scorte di zucchero ma ha bisogno di energia per far funzionare tutto correttamente quindi inizierà ad attingere un po’ anche dai grassi.

Bingo???

Mi spiace solo per poco sarà così. Più le riserve di glicogeno scenderanno e più il tuo corpo cercherà di creare altra energia disgregando i muscoli per trasformarli in zuccheri da usare.

Questo è la via che danneggerà maggiormente la tua estetica.

Sei a un mese esatto di alimentazione restrittiva e hai perso 4kg… sulla bilancia… in realtà di grasso ne hai perso ben poco se non addirittura nulla.

A questo punto il tuo metabolismo si rallenta, anzi voglio essere esatto: si adatta.

Significa che diventerà più efficiente e riuscirà a gestire tutti i processi della giornata con meno calorie attuando delle procedure di emergenza come ad esempio abbassare la temperatura corporea e il battito cardiaco, o ancor peggio abbassando le difese immunitarie!

Tradotto?

SEI IN STALLO!

Non perderai più un grammo neanche digiunando, fine della storia.

Se ti hanno detto che per dimagrire devi “fregare” il tuo corpo, mi spiace, ti hanno detto una cavolata. Il tuo corpo è così intelligente e veloce che ad ogni tua azione estrema ci sarà una sua reazione altrettanto estrema e molto più veloce di ogni tuo comportamento.

Se hai perso 2kg di glicogeno e 2kg di muscoli hai solo peggiorato la situazione, ti vedrai moscia e sgonfia e ovviamente con una fame assassina che ti porterà da lì a breve a mangiare con gli interessi.

Ma le brutte notizie non sono ancora finite, perché avendo perso del tessuto muscolare, la prossima volta che proverai a perdere grasso, troverai ancora più difficoltà… Hai perso muscolo e il metabolismo si è ridotto!

Pensa questo circolo vizioso, pensalo ripetuto negli anni

Metabolismo compromesso e il tuo aspetto fisico che peggiora.

Una dieta povera di carboidrati ha degli effetti devastanti sul corpo, sulla salute e infine anche sul comportamento.

Hai due scelte, continuare a togliere i carboidrati e sperare che qualcosa cambi magicamente, oppure farti seguire dai un team di professionisti come noi di DROP, dove nulla è al caso ma tutto è studiato su misura per te.

Per capire qual è la strategia giusta, è necessario valutare attentamente il tuo stato di forma, quanti muscoli hai, come ti alimenti e una serie di altri parametri che analizziamo durante i DROP CHECK

Per perdere peso e soprattutto grasso non va eliminato nessun nutriente, ma vanno dosati tutti correttamente. Dovrai limitare il giusto i carboidrati, non troppo, ma non dovrai mai eliminarli. Per essere precisi l’obiettivo è capire quanti carboidrati mangiar per perdere realmente massa grassa, mantenere i tuoi muscoli e non compromettere il tuo metabolismo.

Ti aspetto in DROP per una consulenza gratuita sulla tua forma fisica ed un allenamento di prova totalmente gratuito e senza impegno.

 

I commenti sono chiusi

Loading...