fbpx

Diario alimentare: lo strumento che aiuta a dimagrire

Sei vuoi dimagrire devi partire dal presupposto che l'alimentazione, insieme all'attività fisica, è fondamentale.

Cristian, DROP MASTER Trainer, in quest'articolo ci spiega il diario alimentare, uno strumento utilissimo per combattere i chili in eccesso. Leggi fino in fondo....c'è un regalo per te! 😉

Hai deciso di dimagrire, magari iniziando a fare una corsetta tutte le mattine oppure andando in palestra tutti i giorni? Questo non basta! L'attività fisica senza un corretto piano alimentare rischia di non portare nessun risultato sperato.

Purtroppo, la maggior parte delle persone non è consapevole delle calorie che introduce e consuma e di conseguenza spesso fallisce nel tentativo di controllare il proprio peso.

Per questo ho pensato di darti alcuni suggerimenti facili da seguire che ti aiuteranno a raggiungere l'obiettivo "dimagrimento"!

Il diario alimentare

Il diario alimentare è uno strumento che migliora la consapevolezza delle calorie assunte e consumate durante la giornata e numerosi studi hanno dimostrato che chi fa uso del diario alimentare riesce a perdere il doppio del peso rispetto a chi non lo fa.

Quindi, bisogna iniziare ad annotarsi su un diario tutto quello che si mangia durante il giorno.

Annotare tutto quello che si mangia può sembrare difficile e noioso e può spaventare le persone che spesso non si rendono conto di quello che mangiano realmente. Si può partire da un diario semplice dove annotare le informazioni base come cibo, quantità e orario oppure aggiungere dettagli importanti come dove, con chi mangiamo e che emozioni proviamo mangiando.

I 3 DROP consigli

Ecco tre consigli fondamentali per iniziare il tuo primo diario alimentare di base in modo semplice e anche divertente.

  • Annota tutto ciò che mangi e bevi: le informazioni essenziali per iniziare un diario nel modo corretto sono l’orario in cui si mangia, cosa e quanto. Fai particolare attenzione ai condimenti come ad esempio l’olio che da un lato è un ottimo alimento ma dall’altro può aumentare di 300 calorie la tua insalata in un attimo. Prendere nota di tutte queste informazioni rende il diario un potente mezzo per monitorare e svelare informazioni nascoste. Si possono tirare le somme di quante calorie realmente si assumono, somme che nel 99% dei casi sono stimate erroneamente. Tieni conto che potresti mangiare anche troppo poco in rapporto al tuo fabbisogno giornaliero e non rendertene conto. Mangiare poco è anche peggio di mangiare troppo, ricordalo!
  • Prendi nota di quello che mangi prima del pasto o subito dopo: non arrivare a fine giornata rischiando di dimenticare qualcosa. Se il diario è incompleto compromette tutto il quadro generale e le indicazioni alimentari che il professionista ti darà saranno falsate dalle informazioni inesatte.
  • Annota anche le bevande: le bibite gassate o gli “innocenti” succhi di frutta sono ricchi di zuccheri e altamente calorici. Spesso si abusa di queste bibite pensando che siano innocue. Anche i caffè, il tè o le tisane se zuccherate a fine giornata possono fare la differenza sul totale delle calorie. Non dimenticare l’acqua che è un elemento fondamentale e sapere se ne assumi poca o la giusta quantità è importantissimo.

Adesso hai le prime linee guida per iniziare il tuo diario alimentare. Nei prossimi articoli spigherò come inserire altre informazioni molto importanti. Prima però prendi familiarità con il tuo primo diario alimentare!

Ma veniamo al regalo che ti ho promesso ad inizio articolo!

Solo ai primi 20 che compilano il form sottostante, DROP regala il diario alimentare personalizzato DROP con una consulenza gratuita sul piano alimentare + un ulteriore regalo a sorpresa 🙂

drop diary

Compila il form e ti contatteremo per il ritiro del diario e per fissare la consulenza GRATUITA.

Attenzione: se richiedi il diario non sei obbligato ad acquistare nessun altro servizio! E' solo una promozione lancio che stiamo facendo per far conoscere la professionalità di DROP 😉

Autorizzo al trattamento dei dati in piena conformità del regolamento (UE) N. 2016/679 (“GDPR”). Privacy policy

I commenti sono chiusi

Loading...