fbpx

Il potere del tuo cambiamento

Cara "me",
oggi ho deciso che è necessario un cambiamento.

Il mio compagno dice che con un po' più di attività fisica potrei rientrare in quel vestito nero del nostro primo appuntamento che tanto lo aveva fatto impazzire. La mia amica mi ha suggerito una dieta fenomenale che ti permette di dimagrire, ma senza rinunciare a nulla. Le mie colleghe sostengono che un restyling completo mi farebbe sentire più bella e più sicura di me.

Si, credo che un cambiamento sia doveroso.

Bene, cosa faccio? Mi iscrivo in palestra? Inizio una dieta? Vado dal parrucchiere? Dall'estetista? Quale obiettivo mi prefiggo?

Dunque, il mio compagno dice che… e poi c'è la mia amica, i consigli delle mie colleghe...
Dici che se lo faccio per gli altri, per quello che mi suggeriscono loro, il mio obiettivo non sarà mai stabile, che cambierà ogni volta e che in tutta questa confusione mi verrà presto voglia di abbandonare tutto?

E' vero, mi è capitato un sacco di volte senza che me ne rendessi conto.

Cosa determina il desiderio di un cambiamento? Quali fattori agiscono e quali ne condizionano la riuscita o meno?

Il cammino più onesto e sincero che puoi intraprendere con te stessa in vista di un cambiamento è sempre quello che parte dall'interno piuttosto che dall'esterno, cioè quello che fa leva sulle tue motivazioni interiori, suoi tuoi bisogni emotivi, fa i conti con le tue paure e accoglie i tuoi timori.

Perché è importante per te rimetterti in forma? E con quali aspettative affronti questo percorso?

Spesso il cambiamento richiede una messa in discussione di dinamiche personali e relazionali consolidate da tempo e determina la costruzione di nuovi equilibri che possono generare ansie.

Perché è importante mettere al "centro della tua attenzione" te stesso e tutti questi aspetti interni?

Perché la motivazione la maggior parte delle volte implica un passo avanti, ma talvolta, soprattutto in presenza di conflitti interiori, può determinare un fermarsi o un retrocedere, pertanto va cercata, curata, capita, coltivata e incrementata; solo così possiamo elaborare un vero progetto di cambiamento in cui siano definibili in maniera chiara, specifica e valutabile gli obiettivi che ci prefissiamo di raggiungere.

Non esistono obiettivi "per gli altri", ma solo per noi stessi ed è in questa consapevolezza che consiste la determinazione e la forza verso il cambiamento.

Per un approfondimento sul tema:
Mosè A. (2011), Motivati si nasce o si diventa?, Editori Laterza, Roma.

PROVA DROP

I commenti sono chiusi

Loading...